Disclaimer
Scambio banner
Contattaci
Forum
Associazione
Cooperativa Biosphaera
5 numeri pubblicati, 22 articoli nel database, 90 immagini in archivio. Sito in versione BETA. Problemi nella visualizzazione? Clicca qui.


Approfondimenti sulla riproduzione di Pelvicachromis pulcher

Precedente - 1 2 3 4 5 - Successiva

Pelvicachromis_pulcher,_006_,_001.jpg
Maschio ritratto in compagnia di un'ampullaria (Pomacea bridgesi). (Alessandro Zecchino)

Nell’esperimento in questione, diversi esemplari di P. pulcher venivano allevati per un periodo di 82 giorni con la somministrazione di una dieta che prevedeva diversi livelli di L - carnitina (un gruppo di controllo più 3 gruppi rispettivamente con 500 mg/kg, 1000 mg/kg e 2000 mg/kg); si andava poi a testare, alla fine del periodo di crescita, la reazione dei differenti gruppi all’esposizione ad uno shock termico. Tutti e tre i gruppi che avevano ricevuto una dieta con un supplemento di L - carnitina mostravano dei tassi di sopravvivenza significativamente più alti rispetto al gruppo di controllo, mentre il gruppo che esibiva il tasso di sopravvivenza più elevato era quello che riceveva la quantità intermedia (1000 mg/kg) di L - carnitina. Anche sulla crescita si osservavano dei piccoli incrementi nel gruppo che riceveva 500 mg/kg in più, ma le differenze non erano significative.

Pelvicachromis pulcher viene inoltre utilizzato, insieme ad altre specie, nello studio del ruolo degli endocannabinoidi nella riproduzione dei teleostei.

In conclusione, possiamo dire che Pelvicachromis pulcher sia una specie non solo facile da allevare in acquario ed apprezzabile esteticamente, ma anche decisamente importante dal punto di vista scientifico. Data la sua facile gestibilità, la sua abbondanza in natura e la peculiarità dei suoi comportamenti, essa ci fornisce un valido modello per compiere ulteriori passi nella conoscenza del mondo animale.

Bibliografia

  • Riproduzione dei pesci d’acquario senza problemi, H. J. Richter, Primaris, 1981.
  • Etologia: un approccio evolutivo, J. Alcock, Zanichelli, 1992.
  • Alternative male mating tactics in a cichlid, Pelvicachromis pulcher: a comparison of reproductive effort and success, E. Martin, M. Taborsky, Behavioural Ecology Sociobiology, Springer - Verlag, 1997.
  • Novo registros de peixes exóticos para o estado de Minas Gerais, Brasil, André L.B. De Magalhães, Revista Brasileira de Zoologia, marzo 2007.
  • Parental state and offspring recognition in the biparental cichlid fish Pelvicachromis pulcher, Christopher T. J. Nelson & Robert W. Elwood, Animal behaviour, 1997.
  • Role of Substrate on Larval Development of the Freshwater Teleost Pelvicachromis pulcher, F. Maradonna, G. Bavestrello, M. Cardinali, I. Olivotto, C. Cerrano, M. Giovine, O. Carnevali, Molecular reproduction and development, 2003.
  • The effect of dietary L-carnitine supplementation on cold, tolerance and growth of the ornamental cichlid fish Pelvicachromis pulcher: preliminary results, S. Harpaz, K. Becker, R. Blum, Journal of Thermal Biology, 1999, Pergamon.
  • Are the Cannabinoids Involved in Bony Fish Reproduction?, E. Cottone, E. Campantico, A. Guastalla, S. Aramu,A. M. Polzonetti - Magni, M. Franzoni, Annals New York Academy of Sciences, 2005.
Serafino Teseo

Precedente - 1 2 3 4 5 - Successiva

01 marzo 2012
Sospensione delle attività redazionali e chiusura del forum.
27 agosto 2010
Aggiunti pulsanti di facebook.
14 maggio 2010
Pubblicato nuovo articolo: Alimentazione in cattività di Testudo hermanni - parte terza, di Fabrizio Fioravanti.
14 ottobre 2009
Aggiunto nuovo sito correlato.
12 aprile 2009
Aggiunto nuovo sito correlato.
05 febbraio 2009
Aggiunta nuova collaborazione: Cooperativa Biosphaera.
20 dicembre 2008
Pubblicato nuovo articolo: Biologia ed allevamento della formica Crematogaster scutellaris, di Serafino Teseo.
11 ottobre 2008
Riorganizzazione del forum.
23 giugno 2008
Riapertura del forum.
27 marzo 2008
Chiusura temporanea del forum.
13 marzo 2008
Pubblicato nuovo articolo: Miscellanea II, di Annalisa Plaitano.
27 febbraio 2008
Aggiornato lo staff.
Archivio news
Sito on-line da maggio 2007, versione 6.0 (BETA).
Sito scritto in php. Questo sito lavora con MySQL. Sito ottimizzato per Mozilla Firefox 2.0. Sito ottimizzato per Internet Explorer 7.0.